LOTUS ELISE MKI -2000- 25.000 KM


Marchio : LOTUS
Modello : ELISE MKI
Anno : 2000
Km : 25.000

La Lotus Elise è una spider a due posti e a trazione posteriore realizzata a partire dal settembre 1996 dalla casa britannica Lotus. La progettazione ha seguito la filosofia del fondatore Colin Chapman, ben illustrata dal motto “meno massa a beneficio delle prestazioni”: questa scelta ha permesso di ottenere, nonostante una potenza del motore relativamente contenuta, prestazioni molto elevate abbinate ad un ottimo piacere di guida. Vero e proprio “cuore” della vettura è il telaio in estrusi di alluminio incollati, una soluzione all’epoca rivoluzionaria nel campo delle auto, in grado di garantire elevata rigidezza torsionale e grande leggerezza. Nonostante l’evoluzione tecnologica del mondo automobilistico, la Lotus Elise rappresenta ancora un punto di riferimento per gli amanti delle auto sportive grazie al feeling di guida unico, alle sue prestazioni e al suo design.
Come da tradizione del marchio, le elevate prestazioni raggiunte dalla Elise sono ottenute tramite la ricerca della leggerezza e l’attenzione nello sviluppo del telaio. Il motore scelto è infatti il modesto Rover Serie K nella versione 16 valvole da 1795 cm³ di cilindrata, capace di 120 CV di potenza massima; la stessa unità è stata utilizzata anche sulla MG F e sul Land Rover Freelander. Nonostante le caratteristiche tutt’altro che d’effetto del propulsore, grazie alla grande leggerezza il rapporto peso/potenza della vettura risulta migliore di quello di tante blasonate sportive. Il cambio, anch’esso di origine Rover, è il PG1 a cinque marce montato in posizione trasversale. L’impianto frenante, non servo-assistito, era inizialmente costituito da innovativi dischi in materiale composito a matrice metallica (MMC) a base di alluminio e pinze in lega di magnesio. Nonostante il significativo risparmio di peso garantito da questa soluzione, nel corso del 1998 i dischi in MMC sono stati sostituiti con una versione più tradizionale in acciaio a causa di problemi di costi e di usura irregolare in condizioni particolari.
1ª serie (1996 – 2001)
Dopo nemmeno due anni di gestazione, il 12 settembre 1995 il risultato definitivo del progetto M111 debutta al salone di Francoforte. Sfruttando il principio per il quale tutte le Lotus iniziano per “E”, il nome definitivo Elise viene scelto da Romano Artioli per omaggiare la nipote Elisa, nata all’inizio dello sviluppo dell’auto. A fianco della vettura, presentata nel classico verde inglese, viene posto un telaio nudo. Il successo è istantaneo e nonostante il debutto su strada del modello definitivo non sia previsto prima della seconda metà del 1996, lo stand del marchio è preso d’assalto da un gran numero di persone desiderose di lasciare una caparra nel giro di pochi mesi le prenotazioni raggiungono il migliaio di unità e la casa è costretta a rivedere i piani di produzione previsti. Il 1º agosto del 1996 viene consegnato il primo esemplare di serie della Elise, nel colore Calypso Red. La stampa è universalmente entusiasta: la prestigiosa rivista inglese Autocar assegna alla Elise il punteggio pieno di 5 stelle lodando l’handling e le prestazioni e definendola “un punto di riferimento nella storia dell’automobile”, sottolineando però tra i difetti il cambio talvolta impreciso, la sonorità del motore fiacca per una sportiva, la mancanza di ABS e airbag e le scarse finiture dell’esemplare di preserie provato. Secondo Evo “nessuna altra auto sulla terra è in grado di estrarre più magia da soli 120 CV”; l’auto riceve gli appellativi di “pura, senza macchia, sensazionale”.

Questo esemplare in colore argento metallizzato con interno in pelle blu è stata acquistata nuova dal concessionario Lotus di Milano , immatricolata a metà del 2000 ed è stata nelle mani di un SOLO PROPRIETARIO .

Ha percorso in totale solamente 25.000 km (mai in pista) , è sempre stata oggetto di una scrupolosa manutenzione e si trova attualmente in condizioni originali e completa di tutte le dotazioni di bordo.
Il perfetto stato di conservazione e la linearità della sua storia ne fanno un sicuro oggetto del desiderio per gli appassionati del marchio….

Modulo richiesta informazioni.
Compila il modulo di richiesta informazioni verificando correttezza della Vs. mail e Telefono. Un nostro reponsabile vi vontatterà quanto prima.

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell.art 13 del d.lgs. 196/2013 Privacy Policy